I CADUTI
del comune di Verretto
Inserisci un nome e clicca su cerca:
 
Gabetta Ermanno (Sandri) di anni 32
impiegato, vicecomandante della Brigata "Gramigna", appartenente alla Divisione "Aliotta"; nato a Castelletto di Branduzzo il 18 maggio 1912 e residente a Voghera; caduto in combattimento contro preponderanti forze fasciste nelle vicinanze di Verrett...
divisorio_nomi.jpg
Luini Ferruccio di anni 27
operaio, partigiano della Divisione "Aliotta", Brigata "Gramigna"; nato a Castelletto di Branduzzo il 18 settembre 1917 e residente a Castelletto di Branduzzo; ucciso in uno scontro con i repubblichini, il 2 gennaio 1945, in una casupola nei pressi d...
divisorio_nomi.jpg
Mussini Giovanni (Bettino) di anni 42
operaio, partigiano della Divisione "Aliotta", Brigata "Gramigna"; nato a Castelletto di Branduzzo il 24 giugno 1902 e residente a Castelletto di Branduzzo; caduto il 2 gennaio 1945 in combattimento a Verretto. Una via di Voghera porta il suo nome co...
divisorio_nomi.jpg
Rota Mario Pietro (Cirillo) di anni 23
operaio, partigiano della Divisione "Aliotta", Brigata "Gramigna"; nato a Ticineto (Alessandria) il 26 ottobre 1921 e residente a Ticineto; caduto il 2 gennaio 1945 nel combattimento di Verretto. da "Documentario n.1 edizione Cronache dell'Oltrep&o...
divisorio_nomi.jpg
Sforzini Mario di anni 36
operaio, vittima civile; nato a Castelletto di Branduzzo il 4 ottobre 1908 e residente a Casteggio; ucciso a Casteggio dallo scoppio di una bomba a mano lanciata da un fascista in fuga, all'alba del 26 aprile 1945. ...
divisorio_nomi.jpg
 
1 di 1