I CADUTI
del comune di Pozzol Groppo
Inserisci un nome e clicca su cerca:
 
Covini Carlo (Oscar) di anni 38
incisore e scultore ligneo, padre di sei figli. E' tra i primi ad unirsi alla Resistenza, prima in appoggio al Greco poi come commissario politico della Brigata "Cornaggia" appartenente alla Divisione "Aliotta"; nato a Voghera il 7 giugno 1906 e...
divisorio_nomi.jpg
Martinelli Lucio (Lucio) di anni 23
studente in medicina, vice commissario della Divisione "Aliotta"; nato a Trescore Balneario (Bergamo) il 20 maggio 1921 e residente a Chiusani di Rocca Susella; catturato e fucilato dai nazifascisti il 31 gennaio 1945 a Biagasco di Pozzol Groppo (Ale...
divisorio_nomi.jpg
Mascherini Anna Maria (Anna) di anni 20
infermiera, partigiana della Divisione "Aliotta", Brigata "Cornaggia"; nata a Voghera il 4 giugno 1924 e residente a Voghera; catturata e uccisa dai nazifascisti il 31 gennaio 1945 a Biagasco di Pozzol Groppo (Alessandria) insieme a Alberto Pium...
divisorio_nomi.jpg
Piumati Ermes Alberto (Staffora) di anni 29
giornalista, comandante della Brigata "Cornaggia" appartenente alla Divisione "Aliotta"; nato a Godiasco il 20 settembre 1915 e residente a Godiasco; quinto d’otto figli di un edicolante socialista di Salice: reduce dai fronti di Jugoslavia e R...
divisorio_nomi.jpg
Sala Fulvio di anni 21
operaio, partigiano della Divisione "Aliotta", Brigata "Cornaggia"; nato a Godiasco il 9 gennaio 1924 e residente a Godiasco; catturato e ucciso dai nazifascisti il 31 gennaio 1945 a Biagasco di Pozzol Groppo (Alessandria) insieme ad Anna Mascherini,...
divisorio_nomi.jpg
Torlasco Giovanni di anni 23
contadino, partigiano della Divisione "Aliotta", Brigata "Cornaggia"; nato a Godiasco l'8 settembre 1921 e residente a Godiasco; fucilato il 31 gennaio 1945 dai nazifascisti. Una via di Godiasco porta il suo nome....
divisorio_nomi.jpg
 
1 di 1